A Bielmonte

Nell'Oasi Zegna, parco naturale del Piemonte, ogni anno nel mese di maggio si ripete il rito antico della transumanza, ovvero il ritorno della mandria all'alpeggio. Giunta alla XVIII° edizione, ripropone una giornata al seguito della mandria di Valter Croso, nel tratto compreso tra la frazione Cerale di Camandona ed il Bocchetto Sessera, lungo l’antica “strada dell’alpe”.

L' alpigiano e la sua mandria di oltre duecento capi, partiti nella notte, proseguiranno la transumanza verso l’Alpe Moncerchio per poi raggiungere l’Alpe Campelli, con un cammino di circa sedici ore.

PROGRAMMA sabato 27 maggio

Ore 8.00-8.30 Passaggio della mandria a Camandona, Borgata Cerale e salita al Bocchetto Sessera (arrivo previsto ore 11.30 circa) e proseguimento verso
l’Alpe Moncerchio che si raggiunge in 20 min. circa di cammino.

Al Bocchetto Sessera dalle ore 10.00 mercatino dell'artigianato ed enogastronomia 

Ore 12.30 pranzo tipico all'Alpe Moncerchio, tra le specialità che si potranno degustare: bruus,frittata di erbette, cotechino con patate, Polenta concia grisa o polenta e spezzatino.

Ore 16,30 sempre all'Alpe Moncerchio degustazione guidata di formaggi in abbinamento con vini del territorio

Per prenotare il pranzo: Alpe Moncerchio tel. 339.7289682

La manifestazione si inserisce nel programma di riscoperta e valorizzazione della civiltà alpina e in particolare del mondo alpigiano, delle sue pratiche e delle sue tradizioni che, come nel caso della transumanza, costituiscono alcuni degli elementi essenziali dell’identità biellese.
 

 

Riferimenti e informazioni