Nei mesi estivi l’Oasi Zegna diventa un ecomuseo a cielo aperto, dove gli antichi mestieri si intrecciano in perfetta armonia con quelli contemporanei.

Nelle due cellule ecomuseali dell’Alpeggio Margosio e dell’Alpeggio Moncerchio si possono incontrare gli alpigiani, protagonisti della vita di montagna, guardare gli animali nel loro ambiente naturale, assistere alla mungitura e alla lavorazione del latte, degustare formaggi tipici e prodotti genuini: queste sono alcune delle esperienze che si possono vivere con tutta la famiglia nell’Oasi Zegna.

Tradizionalmente la salita all’alpeggio avviene all’inizio di giugno con la transumanza, mentre il ritorno a valle avviene in autunno, a fine settembre.

L’Alpe Margosio è facilmente raggiungibile dalla strada Panoramica Zegna e si trova a pochi minuti a piedi dal poggio panoramico che si affaccia sul Monte Rosa. I gestori, Valentina e Nicola, sono disponibili ad organizzare degustazioni di formaggi di capra, pranzi e visite al caseificio su prenotazione.

L’Alpe Moncerchio si raggiunge con una facile passeggiata dalla località Bocchetto Sessera: dopo circa un’ora di cammino si giunge alla verde conca dove pascolano le Pezzate Rosse, i bovini tipici delle montagne biellesi. Giada e la sua famiglia propongono pranzi, cene e merende a km zero.

Questo alpeggio è dotato inoltre di camere accoglienti per i visitatori e di un’aula didattica, recentemente approntata, che illustra la vita di un altro protagonista del territorio: il Carabus olympiae, il  raro coleottero dai colori iridescenti, specie protetta e simbolo dell’Oasi Zegna.

Gli alpeggi sono aperti da giugno a settembre.

Possibilità di laboratori di lavorazione del latte per le scuole.

Riferimenti e informazioni

1. Alpe Margosio

Strada Panoramica Zegna Località Bocchetto di Margosio Mosso (BI)

Tel. + 39 340.6438771

richiedi informazioni