Archivio news

Conosci l'anemone dei boschi?

Anemone Nemorosa o Anemone dei boschi

I boschi sanno ancora un pò d’inverno, ma sul loro tappeto la primavera si annuncia con gli anemoni bianchi che aprono le loro corolle su una macchia di foglie fresche di verde. E' così che gli anemoni, isolati o riuniti in macchie dense, ci invitano a lasciare il bordo della strada per riprendere la via dei boschi e riscoprire che camminare lungo i sentieri è ancora più piacevole in primavera.

Fra le fioriture primaverili spontanee gli anemoni sono discreti e poco vistosi, più diffusi nei boschi che nelle radure, sono spesso dimenticati a favore di viole, primule e margheritine, anche se il loro tocco supera in eleganza tutti gli altri e può essere affiancato a mughetti, bucaneve e campanellini d’invernoPer il mito greco l’anemone è simbolo di amore e purezza

L’Anemone nemorosa ama i terreni freschi, non lavorati, come i boschi di latifoglie. Vicino ai castagneti forma folti tappeti fioriti. Al colore bianco si affiancano il rosa, il blu stinto o il viola chiaro, non mancano le sfumature rosse esterne alla corolla.

Nella parte bassa dell'Oasi Zegna a Trivero e nei suoi dintorni, alla Brughiera o a Castagnea, non è difficile scorgerli durante una bella passeggiata all'aria aperta.

Impariamo a conoscere la natura che ci circonda passeggiando nei boschi e respirando aria di primavera. Ad annunciare la nuova stagione anche un ricco calendario di eventi e iniziative pensati per tutta la famiglia e qualche utile consiglio per organizzare la tua prossima visita all'Oasi Zegna 

Tutte le informazioni citate sull'Anemone Nemorosa sono a cura di Alessandro Mesini - giornalista e appassionato di botanica - che ringraziamo.